Turismo gay a Ibiza: una tendenza crescente di colore e libertà

L’ascesa del turismo gay a Ibiza è grazie all’ambiente tollerante dell’isola. I membri della cultura hippie che hanno fatto la loro casa lì negli anni ’60 hanno iniziato l’atteggiamento “vivere e lasciare vivere”. Più tardi, negli anni ’80, la comunità LGBT è stata incorporata nell’ambiente culturale dell’isola.

Foto di El Confidencial

Attrazioni LGBT a Ibiza

La crescente offerta di attrazioni turistiche copre tutti i tipi di servizi orientati alla comunità gay. Pertanto, gli stabilimenti della scena non sono confinati in alcune aree, come in molte città: l’intera isola è gay friendly.

Spiagge

Alcune
aree sabbiose molto belle
sono i preferiti del turismo gay. Es Cavallet, una spiaggia nudista,è conosciuta anche in tutto il Mediterraneo per la sua scena gay, con segni di tolleranza che possono essere visti anche in stabilimenti come la sua famosa Chiringay.

Foto di Chiringay.com

La parte di Ses Salines conosciuta come Sa Trinxa ha l’acqua più trasparente ed è anche una zona gay-friendly e nudista.

Bar

Un’altra grande attrazione LGBT sono i bar, che di solito sono dipinti con i colori della bandiera del gay pride. Si trovano principalmente a Calle Alfonso e Calle de la Virgen, nella città di Ibiza. L’edonismo sfrenato è la norma in questi settori di estrema libertà e tolleranza. Mad Bar, Dado, Bar 22 e Mona Lisa sono alcuni di loro.

circolo

In questi luoghi ci sono incontri leggendari di belle persone,pieni di creatività e dissolutezza con spettacoli impressionanti. Grandi artisti, ballerini, Drag Queens e un sacco di pelle sono alcune delle attrazioni delle feste a tema che si svolgono in questi luoghi.

L’unico club gay sull’isola è quello di Lola. Ci sono anche club polisessuali come quelli famosi Anfora, Babilonia, Amnesia e Privilege. Quest’ultimo ha ospitato SuperMartXé, uno spettacolo incredibile con effetti speciali abbaglianti, coreografie e sfilate di moda folli.

Foto di Spotlight

Hotel

The Purple è un hotel esclusivamente gay che ha un fantastico bar con lo stesso nome. Si trova a San Antonio e si concentra esclusivamente su questo segmento di mercato. Con la sua colorazione audace ma elegante, e progettato per offrire una sensazione di spazio, ha anche un eccellente servizio di ristorazione con un campione selezionato di cucina Ibiza.

Ci sono molti altri stabilimenti gay-friendly come Cenit, Boutique Hostal Salinas e Marigna.

Ibiza Gay Pride

Questo evento “full color” si svolge in diversi spazi dove si svolgono spettacoli teatrali, eventi culturali, conferenze, presentazioni di libri e spettacoli musicali, che coinvolgono personalità ben note. Nel 2019 si svolgerà tra il 12 e il 15 giugno. Nella notte di chiusura dell’evento ci sono feste a tema nei più famosi club gay.

Foto di Welcometoibiza.es

Lo sviluppo del turismo gay a Ibiza rende quest’isola un luogo di successo per offrire al crescente mercato gay un’opzione di alloggio alternativa.

Contattaci per maggiori informazioni.